Gli altri portali di prenotazione online oltre ad AirBnB 
articolo sui portali di prenotazione online oltre ad airbnb subito thethinkingtraveller conseguenze

Non solo AirBnbB: le altre piattaforme di booking online

Negli ultimi tempi, AirBnB, il portale per le prenotazioni online, è sulla bocca di tutti. AirBnB è infatti da tempo diventato il punto di riferimento per il turismo ricettivo in Italia e nel mondo, e i dati parlano chiaro: AirBnB è presente in tutto il mondo con più di 2 milioni di annunci e l'Italia è il terzo Paese per numero di inserzioni. Il suo impatto è talmente prepotente che da poco il governo ha addirittura varato una manovra contenente la tassa sugli affitti brevi, anche chiamata tassa AirBnB, con lo scopo di obbligare gli intermediari immobiliari (vedi AirBnB e gli altri siti di booking) ad operare come sostituti d'imposta.
Aggiungiamo poi che all'interno degli annunci di AirBnB non ci sono solo operatori non professionali di case vacanze o bed and breakfast, ma l'offerta è estesa ad alberghi diffusi e ad enormi agenzie che utilizzano il sito per farsi promuovere gratis e soprattutto per rimanere nel mondo sommerso dell'evasione.

AirBnB è diventato così famoso che quasi ci si è dimenticati di tutti gli altri portali di prenotazione online che svolgono un lavoro simile ad esso. La conseguenza è che nel momento in cui si cerca di trovare una soluzione agil innumerevoli nel mondo del turismo ricettivo, ci si concentra solo sul colosso AirBnB e ci si dimentica completamete del resto.
Esistono moltissimi altri portali per le prenotazioni via internet, alcuni sono praticamente uguali ad AirBnB, altri invece affrontano il settore in maniera diversa e puntano ad un target differente.
Per citare una piattaforma di prenotazione che abbia un target differente da AirBnB si faccia riferimento al sito thethinkingtraveller.com. Questo portale punta esclusivamente ad un turismo di lusso e si concentra solo in alcune zone, ad esempio la Sicilia e poche altre mete nel mar Ionio.
Un altro tipo di piattaforma, la cui logica è opposta alla precedente, è subito.it. Questo sito è estremamente generico, al suo interno si può trovare di tutto, si parte dalla ricerca di un'auto usata e si arriva all'affitto di una casa per la propria vacanza, per l'appunto.

La situazione nel complesso è assai eterogenea, esiste ogni tipo di portale e per ogni tipo di target, alcuni usati in tutto il mondo, altri che sono di nicchia e di carattere territoriale. La conseguenza è che non esiste solo AirBnB, la realtà è che ci sono innumerevoli altri siti di booking online che raccolgono complessivamente un enorme bacino di utenti e che sono pronti ad accogliere tutti coloro vorranno farsi pubblicità sicura nel momento in cui i controlli su AirBnB dovessero farsi troppo pressanti.